Vigo, perla di bellezza della Spagna nord-occidentale

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Bed and breakfast Spagna

Vigo è una città di 297.332 abitanti della Spagna nord-occidentale, situata nella comunità autonoma della Galizia, di cui è il centro più popoloso.. Questa città in Galizia ha parecchi luoghi interessanti da visitare s, che vanno dal centro urbano (nota per il suo quartiere antico, la parte vecchia della città, ecc.), I suoi edifici moderni e romanico, per i suoi numerosi musei.

La sua attrazione principale, oltre al suo patrimonio storico e architettonico è il suo luogo naturale, bellezze paesaggistiche, tra cui splendide spiagge e aree verdi. Ha diversi sentieri escursionistici che attraversano le montagne e in altre parti del comune.

Una buon sistemazione e´possibile trovarla molto facilmente. Vigo, come tutta la Spagna, offre una serie di bed and breakfast ad ottimo prezzo

Le spiagge da visitare: la Samil, uno dei più grandi e frequentati di Vigo, il ferroviario, la Canido e di Vao. Inoltre, è possibile esplorare le isole Cies, che è un arcipelago che fa parte del Parco Nazionale delle Isole Atlantiche.

 Monumenti e luoghi d’interesseLe isole Cíes, arcipelago che è parte dell Parco Nazionale delle isole atlantiche (Parque Nacional das Illas Atlánticas). La spiaggia Rodas dell’isola “Illa do Norte”, nella “Top 10” dell quotidiano britannico The Guardian è stata eletta “spiaggia più bella del mondo”. Le isole dispongono di un campeggio e possono essere raggiunte solo nel periodo estivo con dei traghetti che partono dall porto della città di Vigo o da altri porti minori, il numero dei visitatori giornalieri è limitato.

Dei secoli fra l’XI e il XIII sono le chiese romaniche di Santiago de Bembrive, di San Salvador de Coruxo e di Santa María de Castrelos. Del periodo barocco sono le chiese di Sardoma e di Santa Cristina de Lavadores, di epoca medioevale sono i ponti di Sardoma e di Fragoso e i resti romanici dell’Ermita de Freixo. Molto pittoresco è il “porto di pesca” che ha a fianco la “stazione marittima” per i servizi transatlantici. Caratteristico è il “barrio de Berbés” con le sue strette stradine tortuose abitato da pescatori e marinai. Sulla collina del Castro alta 136 metri domina la città il “Castelo” circondato da un parco ed edificato nel X secolo ma rimaneggiato più volte fino al XVII secolo. “Museo Municipal de Castrelos” con opere di pittura e scultura di artisti galiziani e con sale dedicate alla preistoria e archeologia di Vigo e della Galizia. È ospitato nel “Pazo de Castrelos” palazzo de 1670 nella periferia della città all’interno del “Parque Quiñones de León”.
Dintorni

A 70 km il Monte Santa Tecla, 341 metri di altezza, con ampio panorama, su cui è stata riportato alla luce un importante insediamento celto-romano composto da più di 1000 abitazioni. Un piccolo museo conserva oggetti dell’età del ferro, ceramiche e statue romane. A 14 km Nigran, località turistiche, a 21 km Baiona porto di pesca con le rovine di un castello medievale al cui interno si è ricavato un palazzo sede di un albergo della catena statale dei Paradores nacionales. A 68,50 km A Guarda piccolo porto e bella spiaggia. A 35 km Tui posta su una collinetta sulla riva destra del Miño che fronteggia la città portoghese di Valença do Minho sull’altra riva.

Per un elenco di alberghi economici in Spagna, bed and breakfast in Spagna potete rivolgervi direttamente all´azienda di soggiorno della citta´di Vigo.

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

You may also like...