Si possono vendere bevande alcoliche nei b&b?

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Nei periodi di vacanza, molte persone passano il loro tempo andando a visitare posti nuovi, e molte volte proprio per il periodo di vacanza in se stesso, ci si lascia quasi sempre andare, si mangia e si beve di più, oltre che a spendere di più.

Solitamente, le strutture ricettive come i bed and breakfast non sono stati ideati per la vendita o il consumo di bevande alcoliche, ma ci sono sempre dei pro e dei contro nella scelta della distribuzione e di vendita, come per il consumo di alcolici all’interno della propria struttura ricettiva.

Per prima cosa, considerando che i clienti arrivano in periodi di vacanza, sarà molto probabile che gradiscano un pochino di alcool, da poter vendere bevande alcoliche, vendere alcolici B&B, come aumentare soddisfazione clienti B&B consumare in camera, per questo motivo se hai intenzione di vendere bevande alcoliche dovresti cominciare ad informari su eventuali leggi e registrazioni, che dovrai fare per permettere il consumo di bevande alcoliche all’interno del tuo bed and breakfast.

Nello stesso modo, la vendita di bevande acoliche, potrebbe anche procurare qualche disturbo, perché se il cliente beve troppo, potrebbero esserci dei problemi causati al consumo eccessivo di alcool; al contrario, dare la possibilità ai clienti di poter bere alcolici potrebbe aumentare il numero di ospiti del tuo bed and breakfast.

Puoi infatti decidere di munire le camere con dei minifrigo contenenti delle birre o del vino, come delle bevande analcoliche; fai in modo di tenere sempre il conto degli alcolici che metti a disposizione, con la clausola che il loro consumo ha un prezzo NON COMPRESO in quello di camera con colazione.

Fai in modo di stabilire dei prezzi modici, non troppo alti, ovviamente anche rispetto a quello che offri, e fai in modo di riempire sempre il minifrigo e di pulirlo. Si tratta di piccoli accorgimenti, che possono fare una gran bella differenza, nell’approccio degli ospiti verso la tua struttura ricettiva.

LE LEGGI PER LA VENDITA

Ci sono delle regolamentazioni che prevengono la distribuzione illegale di bevande alcoliche all’interno di strutture non autorizzate; nel caso specifico dei bed and breakfast vendere bevande alcoliche rimane a discrezione delle leggi nella regione di giacenza del bed and breakfast.

Non cominciare a venedere beande acliche fno a quado non sei sicuro se ne hai la possbilità, e se hai in mao tuttele carte per avviare il cnsumo di alcolici all’intero della tua struttura ricettiva.

A CHI RIVOLGERSI

Rivolgiti al comune di residenza, durante la registrazione per lo svolgimento dell’attività di gestore di bed and breakfast, puoi integrare la registrazione con la richiesta di distribuzione e consumo di alcolici all’interno della tua struttura ricettiva.

Se al contrario hai già aperto il tuo bed and breakfast, e vuoi cominciare a vendere bevande alcoliche, chiedi informazioni al tuo comune per integrare la tua attività con una licenza per la loro distribuzione.

PERCHÉ VENDERE  BEVANDE ALCOLICHE NEL B&B?

Il bed and breakfast è una struttura ricettiva come tutte le altre, per molti punti di vista, con la differenza che la maggior parte tra loro ha una conduzione familiare ed è a budget limitato. Per tutto il resto delle circostanze, si tratta di un luogo per rilssarsi, per passare dei momenti di vacanza o di riposo piacevoli, e per questo motivo vendere bevande alcoliche potrebbe essere davero molto apprezzato dai tuoi ospiti.

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone
Ilaria Castelli

Ilaria Castelli

Web Content Writer, Interprete, Traduttrice e Consulente. Vive a Londra da molti anni, anche se ama dividersi tra la sua amata Italia e il Regno Unito. Laureata in Filosofia presso il Birkbeck College, University of London. Appassionata di viaggi e di scrittura, sempre alla ricerca di nuove idee. Web Content Writer, Interpreter, Translator and Consultant. She lives in London since 2006 and she spends her time between her beloved Italy and the United Kingdom. She graduated in Philosophy at Birkbeck College, University of London. Passionate about travel and writing, always looking for new ideas.

You may also like...