Quanto si può guadagnare con un b&b?

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Gestire un bed and breakfast potrebbe rivelarsi una delle esperienze più entusiasmanti della vita, perché permette di conoscere gente nuova, e considerata l’atmosfera solitamente familiare di queste strutture, tende a creare dei rapporti a lungo termine con i clienti.

In italia, negli ultimi dieci anni c’è stato un incremento incredibile di famiglie che hanno aperto le loro case, creando dei bed and breakfast, migliorando le entrate di famiglia, insieme alla possibilità di conoscere sempre ospiti nuovi o di riospitare ospiti precedenti; si calcola che nella nostra penisola ci siamo almeno 20 MILA famiglie, che haoo riadattato le loro abitazioni a bed and breakfast, una rivoluzione davvero incredibile nel mondo delle strutture ricettive.

Certo è che il bed and breakfast non è solitamente associato all’idea di grande business che frutta milioni di euro; nonostante ciò, se hai intenzione di aprire questa attività ci sono ottime notizie per migliorare le tue entrate e per guadagnare con un b&b,  facendo i giusti accorgimenti.

Parlando di profitti, guadagnare con un b&b è davvero possibile, considerate le enormi agevolazioni fiscali di questa attività, rispetto ad altre strutture ricettive, partendo dalla mancata necessità di partita IVA e di iscrizione alla Camera di Commercio, anche se quest’ultima in particolare, porebbe sempre essere di aiuto, questa scelta nel caso del bed and breakfast, rimane a discrezione del gestore.

Prima di tutto bisogna conoscere le norme legislative che riguardano l’apertura del b&b, e di conseguenza sfruttare al massimo le agevolazioni fiscali a favore, puntando sulla costruzione di una buona rete di pubblicità, sopratttuo se hai appena aperto e quindi il tuo b&b è ancora poco conosciuto.

Infatti, massimizzando il potenziale di promozione che puoi fare OFFLINE tu stesso, cominciando a promuovere la tua attività con l’aiuto del territorio, dell’ufficio del turismo e del comune, potrai cominciare ad assicurarti una maggiore visibilità. Se vuoi saperne di più, consulta gli altri articoli che ho scritto sulla pubblicità offline, li troverai molto utili.

Pubblicizza il tuo bed and breakfast anche online, perché oggigiorno, la maggiornaza delle prenotazioni di strutture ricettive avviene tramite il web, quindi fai in modo che la tua struttura compaia in uno o più pagine online, si tratta di una mossa trategica che riflette il cambiamento del mercato di oggi, sempre più virtuale, e se cerchi visibilità si tratta della scelta giusta per la tua attività.

CONSIDERA LE SPESE DI GESTIONE

Prima di parlare della parte del guadagno, considera sempre che ci saranno delle spese di gestione (es. internet e telefono, pubblicità, cibo e bevande per colazione) e di manutenzione (es. pulizie, si rompe qualcosa, pulizia lenzuola, tende e asciugamani delle camere e dei bagni, tieniti pronto alle evenienze. Cerca di avere un idraulico e un elettricista di fiducia, ancora meglio se sei un tuttofare e un aggiustatutto, allora potresti risprmiare un bel po’. Anche avere qualcuno di fiducia, perche in questo modo, tu potrai assicurare laori, e probabilmente ti costeranno meno di chiamare un idraulico nuovo, tutte le volte.

CALCOLO DI GUADAGNO IPOTETICO

Considera che in media, un b&b rimane occupato per 150 giorni l’anno, devi fare il calcolo rispetto al numero di camere che hai e a come ti fai pagare.

 Puoi decidere se fare pagare a persona o a camera, ma trattandosi di un bed and breakfast, difficilmente le persone pagheranno piu di 90 euro a camera, perche si tratta di strutture scelte, anche perché favoriscono i viaggiatori dal budget limitato, che però non vogliono rinunciare alla comodità di un buon letto e una sana colazione.

VALORIZZA I CLIENTI

Quello che piu conta è che per i clienti deve trattarsi  SEMPRE di una bella esperienza, quindi mantieni ben pulito il tuo b&b, cerca sempre di avere dei commenti positivi e ringrazia sempre per i commenti favorevoli; se avrai anche qualche critica, poni le scuse e correggi soprattutto nel caso delle critiche costruttive, dopotutto sei umano e non puoi pensare proprio a tutto.

Al contrario, ti aiuteranno a migliorare il tuo servizio, rendendo il tuo b&b un posto unico e speciale, dove poter trascorrere dei momenti inimenticabili.

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone
Ilaria Castelli

Ilaria Castelli

Web Content Writer, Interprete, Traduttrice e Consulente. Vive a Londra da molti anni, anche se ama dividersi tra la sua amata Italia e il Regno Unito. Laureata in Filosofia presso il Birkbeck College, University of London. Appassionata di viaggi e di scrittura, sempre alla ricerca di nuove idee. Web Content Writer, Interpreter, Translator and Consultant. She lives in London since 2006 and she spends her time between her beloved Italy and the United Kingdom. She graduated in Philosophy at Birkbeck College, University of London. Passionate about travel and writing, always looking for new ideas.

You may also like...